Return to Castlerama

Return to Castlerama un videogioco per iOS sviluppato da Codenrama basato su una tecnica innovativa per la gestione delle illuminazioni ideata per ottenere un realismo mai visto su mobile, costruita su Unreal Engine.
Return to Castlerama
iOS Sito ufficiale »

Valutazione

VOTO DEGLI UTENTI

Pro & Contro

  • La storia, l'arte e la filosofia di Michele Bhm
  • Mondi di gioco di ampie dimensioni, esplorabili come mai prima d'ora su mobile
  • Ottimo dettaglio grafico consentito dalla tecnologia Unreal
  • Rapporto qualit/prezzo molto interessante
  • Livello di sfida molto alto (per gli hardcore gamer)
  • Qualche elemento di gioco risulta approssimativo
  • Limitato sul piano del gameplay
  • Livello di sfida molto alto (per i casual gamer)

Caratteristiche

Return to Castlerama
  • La filosofia di Michele Bhm, evidenziata dalla storia, ma anche dai testi e dai Tarocchi di Dagmar
  • Atmosfera cupa e pesante, misteriosa e rivelatrice allo stesso tempo
  • Return to Castlerama il primo atto di una trilogia di genere Fantasy, ambientata nella valle del Grendal, una regione misteriosa con un incredibile sviluppo sotterraneo, stretta tra i Monti Eumenizi da una parte e il complesso vulcanico del Ganur, la cui bocca spenta ospita la palude del "Grande Impantanato", circondata a sua volta dalla mefitica foresta di MudWood
  • Le varie missioni che si possono svolgere nel mondo di gioco hanno uno sviluppo sempre diverso e peculiare
  • Nessuna texture si ripete per pi di una volta
  • Il giocatore ha a che fare con puzzle, combattimenti che richiedono l'uso della magia e deve interagire con personaggi non giocanti, gestiti da avanzate routine di intelligenza artificiale
  • Sebbene non si possa viaggiare liberamente nel mondo di gioco, c' sempre coerenza geografica tra i vari posti, e il giocatore pu decidere quale citt affrontare per prima