Call of Duty World at War

Treyarch conferma le ottime qualità che aveva dimostrato con lo sviluppo del terzo capitolo, anche se si limita a ricalcare le orme di Infinity Ward.
Call of Duty World at War
PC, PlayStation 3, Wii, XBox 360 Sito ufficiale »
VOTO DEGLI UTENTI

Caratteristiche

Call of Duty World at War
  • Call of Duty World at War è basato sulla tecnologia che sta alla base del riuscitissimo predecessore, Modern Warfare
  • Il fuoco è un elemento molto importante nel gameplay di World at War. Tramite granate incendiarie e lanciafiamme, infatti, è possibile scatenare incendi bruciando gli alberi o l'erba secca
  • Quanto agli scenari, il nuovo episodio della serie è molto più libero del predecessore (grande capolavoro, ma ben ancorato a una struttura bloccata sulla quale i giocatori potevano agire in maniera molto limitata), offrendo un mondo di gioco che a tratti condivide delle caratteristiche con gli sparatutto basati su mondo open-ended
  • Con World at War, Call of Duty torna nello scenario della seconda guerra mondiale
  • L'ambientazione giapponese incide anche sul gameplay e sull'intelligenza artificiale dei soldati nemici. Questi, infatti, seguono pratiche militari più feroci e decise rispetto a quelle dei soldati americani, britannici e russi visti nei precedenti capitoli. Adesso i soldati nemici, infatti, tendono ad organizzare imboscate e non esitano ad architettare tattiche kamikaze