Ubisoft ha pubblicato due nuovi video dedicati a Far Cry Primal

Ubisoft ha pubblicato due nuovi video dedicati a Far Cry Primal (PC, PS4, Xbox One)

di Davide Spotti, pubblicata il

“Il trailer offre nuovi dettagli sulla storia del protagonista, mentre un video del dietro le quinte si concentra sul linguaggio primitivo presente nel gioco.”

Ubisoft ha pubblicato un nuovo trailer di Far Cry Primal, che si focalizza sulla figura e sul ruolo di Takkar. Il protagonista del gioco fa parte della tribù dei Wenja, un gruppo di cacciatori stanziato nelle pericolose lande di Oros. Takkar è un selvaggio ma sa il fatto suo, è infatti tra i pochi della sua gente ad essere rimasto in quei territori in seguito agli attacchi inferti da parte della tribù Udam, dopo i quali buona parte del suo gruppo è stato sterminato.

Nome immagine

Takkar possiede una dote particolare, può infatti controllare le bestie di Oros e farle diventare delle preziose alleate. Il suo obiettivo rimane quello di mantenere i sopravvissuti di Wenja in vita, di farli tornare uniti e difenderli sia dalla tribù Udam che dall'avanzata tribù Izila.

Ubisoft ha reso pubblico anche un video del dietro le quinte, incentrato sulla realizzazione dei personaggi e sul loro linguaggio. Gli sviluppatori spiegano che Takkar crescerà di livello attraverso l’esplorazione di Oros e sarà costantemente intento a trovare superstiti della propria tribù. Nella missioni principali della campagna incontrerà anche degli “specialisti”, grazie ai quali avrà modo di sbloccare nuove abilità, oggetti e armi.

La parte più interessante di questo secondo filmato riguarda gli interventi di due professori di lingua provenienti dall’Università del Kentucky. Grazie alla loro collaborazione con Ubisoft Montreal è stata messa a punto una versione primitiva dell'idioma indoeuropeo, famiglia linguistica che comprende tutti i principali ceppi del nostro continente (latino, celtico, germanico, slavo ecc.) e si estende fino all’Asia centrale. Il modello messo a punto per Far Cry Primal viene definito “Proto-Proto-Indo-European”, mentre la gente di Izila, essendo più avanzata, parlerà un linguaggio più evoluto.

Vi ricordiamo che Far Cry Primal è atteso il 23 febbraio su PlayStation 4 e Xbox One, mentre l’edizione PC esordirà l’1 marzo.


Commenti (5)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: massimopat pubblicato il 21 Gennaio 2016, 19:02
Sembra ottimo!!
Commento # 2 di: bobby10 pubblicato il 21 Gennaio 2016, 19:13
Speriamo bene

Quando ho letto "Ubisoft ha pubblicato.." pensavo ad un altro paio di AC che dovevano uscire
Commento # 3 di: hot_blaster pubblicato il 21 Gennaio 2016, 19:25
Una cosa dovrebbe essere certa, non sarà praticamente identico al precedente, come fu per far cry 4.
Commento # 4 di: fraussantin pubblicato il 22 Gennaio 2016, 01:36
Una qualità gli va riconosciuta , alla ubisoft sono bravi a fare i trailer.

se non fosse che già si sa che sarà il solito gioco con torri da scalare , avamposti da sbloccare e missioni tutte uguali , sarei tentato ...
Commento # 5 di: Vertex pubblicato il 22 Gennaio 2016, 10:10
Originariamente inviato da: fraussantin
Una qualità gli va riconosciuta , alla ubisoft sono bravi a fare i trailer.

se non fosse che già si sa che sarà il solito gioco con torri da scalare , avamposti da sbloccare e missioni tutte uguali , sarei tentato ...


In generale sono bravi nel marketing, e ci investono parecchio...per il resto mi sembra la solita fuffa riciclata. Una sorta di DLC spacciato per gioco intero. D'altra parte a poco più di un anno da Far Cry 4 non si può pretendere un gioco rivoluzionario...