Nuovo hack XBox 360 consente di eseguire Linux?

Nuovo hack XBox 360 consente di eseguire Linux? (XBox 360)

di Rosario Grasso, pubblicata il

“Il nuovo hack consente, attraverso piccole modifiche all'hardware, di eseguire software homebrew e backup dei giochi, a prescindere dal firmware installato su XBox 360.”

Secondo un articolo apparso su It Runs on Linux, è stato realizzato un nuovo hack di XBox 360 che impone al kernel della console di eseguire codice non firmato. Questo consente di usare software homebrew e i backup dei giochi a prescindere dal firmware installato nella console, e apre la possibilità per realizzare una procedura per l'installazione di Linux. Già in passato erano stati approntati degli hack del genere, ma funzionavano solo con alcune versioni del firmware.

La nuova procedura, stando alla nostra fonte, è inoltre più semplice dei complicati sistemi del passato, anche se continua a richiedere delle modifiche all'hardware. Viene definita Reset Glitch Hack.

"XBox 360 non è pensata per resistere a certi attacchi hardware come 'timing attack' e 'glitching'. Con 'glitching' si intende il processo di attivazione dei bug del processore attraverso mezzi elettronici. È questo limite che abbiamo sfruttato per eseguire codice non firmato".

Già dal 2007 circolano per XBox 360 hack di questo tipo, e alcuni di essi consentivano di eseguire diverse distribuzioni Linux, tra cui Ubuntu. Hanno smesso di funzionare, però, con i più recenti firmware rilasciati da Microsoft proprio per prevenire la pirateria.

Installare questo tipo di modifiche viola i termini d'uso della console e può produrre dei malfunzionamenti. Ricordiamo, inoltre, che Microsoft è in grado in qualsiasi momento di individuare le console con firmware non ufficiale che si collegano a XBox Live e di inibire l'accesso al servizio online e quindi al gioco in multiplayer.


Commenti (11)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Kino87 pubblicato il 01 Settembre 2011, 12:37
Beh, diciamo che può essere una buona notizia.. con la prima xbox credo che tutto l'ambiente homebrew sia stato forse il punto più forte della console.. è vero che molte delle funzionalità introdotte tramite programmi homebrew ora sono parte integrante della console, ma c'è sempre margine di miglioramento (ad esempio immagino sarebbe interessante poter usare la console attaccata alla tv di casa con una tastiera e un mouse bluetooth per navigare su internet, vedere video in streaming e quant'altro normalmente si fa con un HTPC).
Quanto al discorso della pirateria non mi pronuncio, i mezzi esistono già, sono molto più comodi da applicare (visto che si limitano a dover fare un paio di saldature e una semplicissima operazione software) e sinceramente mi sembrano anche più comodi per giocare... questo genere di hack non serve per la pirateria, IMHO
Commento # 2 di: dotlinux pubblicato il 01 Settembre 2011, 12:59
Utile ...
Qui invece di prendere di petto la situazione stagnante di linux si continuano a mettere chiodi sulla sua bara.

TRISTEZZA
Commento # 3 di: Devilboy90 pubblicato il 01 Settembre 2011, 13:44
bhe si continuano a mettere chiodi sulla bara perchè c'è chi userebbe gli ohmebrew per piratare la console.

Se la gente si limitasse ad installarci linux senza secondi fini credo che microsoft stessa venderebbe l'xbox col SO già integrato...
Commento # 4 di: frankie pubblicato il 01 Settembre 2011, 13:45
Tristezza sulla stagnazione di linux?

Ho linux: nel router, nel telefono e come sistema fastboot su 2pc HP e asus.

Commento # 5 di: tino84 pubblicato il 01 Settembre 2011, 13:59
voi continuate pure a piantarci chiodi,io lo uso sul pc

in ogni caso,credo l'hack non possa essere alla portata di tutti,e MS farà quello che può per tamponare la cosa.

@hwupgrade

-errore di battitura (4° paragrafo, "Dià dal 2007"

-richiesta: almeno voi potreste chiamarlo GNU/linux?
Commento # 6 di: dotlinux pubblicato il 01 Settembre 2011, 14:14
A leggere hw o forum similari linux dovrebbe avere uno share almeno del 70% in Italia.
Commento # 7 di: Pinball_Wizard pubblicato il 01 Settembre 2011, 14:55
Originariamente inviato da: tino84
voi continuate pure a piantarci chiodi,io lo uso sul pc

in ogni caso,credo l'hack non possa essere alla portata di tutti,e MS farà quello che può per tamponare la cosa.

@hwupgrade

-errore di battitura (4° paragrafo, "Dià dal 2007"

-richiesta: almeno voi potreste chiamarlo GNU/linux?


Il Reset Glitch non è tamponabile via software a detta di GliGli (l'hacker che ha scoperto il glitch)

Che non sia alla portata di tutti è ovvio, come non lo era il Jtag
Commento # 8 di: DarkDrake88 pubblicato il 01 Settembre 2011, 15:11
Originariamente inviato da: dotlinux
A leggere hw o forum similari linux dovrebbe avere uno share almeno del 70% in Italia.


Stavo pensando la stessa cosa
Commento # 9 di: filippo1980 pubblicato il 01 Settembre 2011, 17:35
Sarò pignolo, ma che vuol dire che "impone al kernel della console di eseguire codice non firmato"?
Cioè, una consolle hackerata in questo modo non potrà eseguire codice firmato?
Spero proprio di no, se fosse come spero sarebbe più corretto parlare del fatto che PERMETTE l'esecuzione di codice non firmato e NON che IMPONE IMHO...
Per quanto riguarda l'utilità di installare GNU Linux su consolle dico solo che conosco chi lo installerebbe anche nel forno potendo ma secondo me è semplicemente uno sfizio per smanettoni...
Commento # 10 di: tonyxx pubblicato il 01 Settembre 2011, 19:39
linux su i netbook però li rende molto più veloci e scattanti di windows 7, e dovrebbero fare più netbook con ubuntu preinstallato, a prezzi inferiori a windows però
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »