Nintendo Wii U meno potente di PS3, 360 e probabile data di rilascio

Nintendo Wii U meno potente di PS3, 360 e probabile data di rilascio (Wii U)

di Rosario Grasso, pubblicata il

“GamesIndustry ha realizzato un report sulle prestazioni della nuova console Nintendo, contattando alcuni sviluppatori che hanno voluto rimanere anonimi. Un retailer giapponese, nel frattempo, rivela la data di commercializzazione.”

Partiamo dalla data di rilascio. In base a una email interna del retailer Media Land con sede a Akihabara, Nintendo Wii U arriverebbe sul mercato americano il prossimo 18 novembre. Il debutto in Giappone, invece, sarebbe previsto una settimana dopo, mentre il retailer giapponese non ha informazioni sul lancio europeo.

Nintendo Wii U

La notizia, riportata da WiiUDaily, conferma quanto aveva detto Satoru Iwata, presidente di Nintendo, che aveva appunto anticipato la disponibilità della nuova console su tutti i territori entro la fine dell'anno. La precedente console di Nintendo, Wii, uscì il 19 novembre 2006 negli Usa, il 2 dicembre successivo in Giappone e il 7 dicembre in Italia e in Europa.

Intanto, GamesIndustry ha allestito un report sulle prestazioni di Nintendo Wii U, interpellando degli sviluppatori che stanno lavorando sul nuovo hardware sotto nda, e che quindi hanno voluto rimanere anonimi. "Non è allo stesso livello di PlayStation 3 e Xbox 360, la grafica è meno potente", leggiamo sul sito che si occupa dell'economia intorno al mondo dei videogiochi. "Non produce un livello grafico allineato a PS3 e 360, semplicemente non è capace di gestire shader altrettanto complessi", sostiene un altro sviluppatore. "Ci sono alcune cose migliori su Wii U rispetto alle attuali console, principalmente per il fatto che il progetto della console è più moderno. Ma complessivamente Wii U non può garantire lo stesso livello di prestazioni di PS3 e 360".

Secondo l'articolo, Nintendo si sta concentrando nuovamente sul nuovo sistema di interfacciamento, strutturato intorno al nuovo tablet-controller, e ha deciso di non competere sulle prestazioni della grafica con gli altri produttori di console. Inserire hardware performante in Wii U avrebbe incrementato i costi di produzione del nuovo sistema, mentre la produzione del tablet-controller e del suo display touchscreen non è così onerosa.

Inoltre, almeno inizialmente, ogni console Wii U potrà controllare solamente un tablet-controller, mentre un secondo giocatore dovrà interagire con il normale Wii remote. Questo conterrà i costi anche per l'utente finale che, nei piani di Nintendo, potrà acquistare la console già al day one senza una spesa considerevole.

"Con la combinazione PS3 e PS Vita non c'è niente che non si possa fare e che è invece possibile fare con Wii U", aggiunge laconicamente un altro degli sviluppatori. Secondo questa prospettiva, l'idea di Nintendo di creare un'esperienza di interazione unica con Wii U, quindi, non avrebbe successo.

L'articolo porta avanti alcune questioni critiche per la nuova console Nintendo. Tra cui il prezzo, visto che Microsoft e Sony sono ormai in grado di vendere le rispettive console di precedente generazione a prezzi contenuti. I fan del mondo Nintendo saranno in grado di giocare Super Mario e Zelda in HD, mentre il colosso nipponico potrà ingegnarsi a trovare delle soluzioni realmente efficaci per sfruttare il nuovo tablet-controller che, lo ricordiamo, funziona in maniera indipendente rispetto al sistema principale, offrendo immagini differenti e un'esperienza di gioco alternativa, che al contempo può sposarsi con quella principale. Ma basterà per il successo commerciale del nuovo sistema?

Molte delle risposte a queste domande le avremo all'ormai vicino E3, quando Nintendo rivelerà definitivamente la sua nuova console.


Commenti (50)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Aenil pubblicato il 03 Aprile 2012, 09:45
Questa volta io non ci casco
Commento # 2 di: Sofa_Arte pubblicato il 03 Aprile 2012, 09:56
Onestamente rumor del genere sono robaccia. Aspettiamo l'E3 e avremo tutte le risposte.
Commento # 3 di: Tedturb0 pubblicato il 03 Aprile 2012, 10:02
nintendo doveva mettersi a fare telefoni
Commento # 4 di: tony73 pubblicato il 03 Aprile 2012, 10:04
Originariamente inviato da: Sofa_Arte
Onestamente rumor del genere sono robaccia. Aspettiamo l'E3 e avremo tutte le risposte.


Vero, ma vedendo cosa hanno fatto col Wii il dubbio è piu che lecito.

Sinceramente, da PCista convinto, voglio che le console siano il piu potente possibile altrimenti si rimane impantanati come in questa generazione, quindi la scelta eventuale di nintendo di fare una console poco potente a sto giro non la accetto, dato che uscirebbe per prima rispetto alle 2 rivali.
Commento # 5 di: leddlazarus pubblicato il 03 Aprile 2012, 10:05
se fosse veramente vero, che una console nuova non riesce nemmeno a eguagliare la grafica di console vecchie di 6-7 anni allora andiamo bene.
Commento # 6 di: leddlazarus pubblicato il 03 Aprile 2012, 10:07
Originariamente inviato da: tony73
Vero, ma vedendo cosa hanno fatto col Wii il dubbio è piu che lecito.

Sinceramente, da PCista convinto, voglio che le console siano il piu potente possibile altrimenti si rimane impantanati come in questa generazione, quindi la scelta eventuale di nintendo di fare una console poco potente a sto giro non la accetto, dato che uscirebbe per prima rispetto alle 2 rivali.


qui non si dice poco potente, ma praticamente una chiavica.

per poco potente io intendo una console che sarà meno potente della xbox e ps future.

ma addirittura meno potente di quelle attuali vecchie come il cucco....
Commento # 7 di: Sofa_Arte pubblicato il 03 Aprile 2012, 10:09
Originariamente inviato da: tony73
Vero, ma vedendo cosa hanno fatto col Wii il dubbio è piu che lecito.

Sinceramente, da PCista convinto, voglio che le console siano il piu potente possibile altrimenti si rimane impantanati come in questa generazione, quindi la scelta eventuale di nintendo di fare una console poco potente a sto giro non la accetto, dato che uscirebbe per prima rispetto alle 2 rivali.


Affatto. Il wii è l'eccezione, non la regola. Probabilmente sarà inferiore alla nuova generazione Sony e Microsoft ma imho il caso wii non si ripeterà.
Commento # 8 di: Doraneko pubblicato il 03 Aprile 2012, 10:34
Originariamente inviato da: tony73
Vero, ma vedendo cosa hanno fatto col Wii il dubbio è piu che lecito.

Sinceramente, da PCista convinto, voglio che le console siano il piu potente possibile altrimenti si rimane impantanati come in questa generazione, quindi la scelta eventuale di nintendo di fare una console poco potente a sto giro non la accetto, dato che uscirebbe per prima rispetto alle 2 rivali.


Partendo dal presupposto che sti commenti sulla potenza di Wii U siano veri.
Ormai mi sa che Nintendo punta a tutt'altro tipo di mercato.
Secondo me si ritaglia una sua nicchia di mercato, fatta di giochi in esclusiva (Mario, Zelda e compagnia bella), giochi di derivazione mobile e rivisitazioni di giochi presenti sulle attuali XB360 e PS3.
Con il primo Wii Nintendo è riuscita a tirare avanti un pezzo con un hardware che sembrava venire dal 2003, perciò senza investimenti eccessivi né sul versante hardware per lei né sul versante software per gli sviluppatori.
Da un lato vedremo perciò Sony e Microsoft correre per essere sempre al top della tecnologia videoludica, dall'altra Nintendo che invece lavora in tutt'altra maniera.

Tornando allla tua preoccupazione perciò ritengo che Wii U non minacci minimamente i giocatori PC.
Commento # 9 di: tony73 pubblicato il 03 Aprile 2012, 10:36
Originariamente inviato da: Sofa_Arte
Affatto. Il wii è l'eccezione, non la regola. Probabilmente sarà inferiore alla nuova generazione Sony e Microsoft ma imho il caso wii non si ripeterà.


Io comentavo l'articolo, vero o falso, dice che la futura console nintendo è inferiore a PS3. Se cio' è vero il caso si ripeterà eccome
Commento # 10 di: tony73 pubblicato il 03 Aprile 2012, 10:39
Originariamente inviato da: Doraneko
Partendo dal presupposto che sti commenti sulla potenza di Wii U siano veri.
Ormai mi sa che Nintendo punta a tutt'altro tipo di mercato.
Secondo me si ritaglia una sua nicchia di mercato, fatta di giochi in esclusiva (Mario, Zelda e compagnia bella), giochi di derivazione mobile e rivisitazioni di giochi presenti sulle attuali XB360 e PS3.
Con il primo Wii Nintendo è riuscita a tirare avanti un pezzo con un hardware che sembrava venire dal 2003, perciò senza investimenti eccessivi né sul versante hardware per lei né sul versante software per gli sviluppatori.
Da un lato vedremo perciò Sony e Microsoft correre per essere sempre al top della tecnologia videoludica, dall'altra Nintendo che invece lavora in tutt'altra maniera.

Tornando allla tua preoccupazione perciò ritengo che Wii U non minacci minimamente i giocatori PC.



Si la nicchia di nintendo a me va benissimo, i giochi esclusivi mi piacciono, difatti ho solo quelli su Wii.

Per il resto non sono preoccupato anzi! a me farebbe piacere se la nuova console sia bella potente, di conseguenza alzerebbero il tiro anche su PC, spero.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »