HTC Vive da oggi preordinabile in Italia a 899 euro

HTC Vive da oggi preordinabile in Italia a 899 euro

di Salvatore Carrozzini, pubblicata il

“HTC Italia comunica l'avvio dei preordini del Vive. Il visore di realtà virtuale del produttore taiwanese viene proposto al prezzo ufficiale di 899 euro. ”

HTC Italia comunica i dettagli sulla commercializzazione del visore di realtà virtuale Vive, i cui preordini, come precedentemente annunciato, prenderanno il via nella giornata di oggi (29 febbraio). Il dato più rilevante è quello del prezzo ufficiale previsto per l'Italia: HTC Vive viene proposto al prezzo di 899 euro (il prezzo "global" era stato fissato a 799 dollari pochi giorni fa), prezzo applicato senza alcuna disparità di trattamento in tutti i mercati europei. La procedura che consentirà di effettuare l preordine prenderà il via oggi a partire dalle 16:00 ora italiana. Gli utenti interessati possono collegarsi al seguente indirizzo. 

HTC Vive

Gli ordini presentano il limite di una unità per ciascun acquirente, mentre, per quanto riguarda il software, HTC rende noto che oltre a Fantastic Contraption e Job Simulator, solo per un periodo limitato, Tilt Brush di Google sarà incluso nel bundle previsto per i preordini. Si ricorda che Tilt Brush offre la possibilità di creare rappresentazione grafiche 3D che possono essere successivamente esaminate da qualsiasi angolazione sfruttando il visore. 

Le prime consegne del Vive prenderanno il via a partire dal 5 aprile prossimo. L'Italia rientra nell'elenco delle 24 nazioni in cui il visore di HTC sarà inizialmente disponibile (Taiwan, Cina, Giappone, Australia, Nuova Zelanda, Stati Uniti, Canada, Regno Unito, Germania, Francia, Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Danimarca, Finlandia, Islanda, Italia, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Spagna, Svizzera, Irlanda e Svezia).

Tilt Brush

Confermato quindi un prezzo superiore di 200 euro rispetto a quello del principale concorrente, ovvero l'Oculus Rift, proposto al prezzo di 699 euro. Per le prime impressioni di utilizzo dei due visori si rimanda all'approfondimento pubblicato alcuni giorni fa

HTC Vive, al momento, è il prodotto su cui l'azienda taiwanese sta investendo per cercare di ritagliarsi uno spazio in un mercato emergente, molto promettente, in cui lo spazio per imporsi non manca. Il target di riferimento di HTC in questa fase è quello degli early adopters, per quanto riguarda il segmento consumer, visto che il costo della periferica, pur adeguato al valore intrinseco ed agli inevitabili costi R&D che contribuiscono a far lievitare il prezzo iniziale, non la rende oggettivamente un prodotto destinato all'utenza mainstream per il momento.


Commenti (23)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: tony73 pubblicato il 29 Febbraio 2016, 13:06
Bene, adesso aspettiamo 1 anno e vediamo quale sarà il prodotto, eventualmente, da acquistare
Commento # 2 di: danielsaaan pubblicato il 29 Febbraio 2016, 13:09
sarà venduto nei negozi italiani? avrà una distribuzione italiana o solo tramite sito come fosse, un dev kit?

e oculus rift uguale, sarà venduto come fosse un dev kit o si troverà sugli scaffali dei negozi fisici ed e-commerce di tutta europa?

thanks.
Commento # 3 di: demon77 pubblicato il 29 Febbraio 2016, 13:57
Originariamente inviato da: tony73
Bene, adesso aspettiamo 1 anno e vediamo quale sarà il prodotto, eventualmente, da acquistare


Un anno solo? Vorrei crederlo ma per me sei ottimista..
Secondo me minimo minimo due.. ma andando bene.

Da una parte deve diventare accessibile alla massa la potenza di calcolo necessaria per un uso soddisfacente del visore, quindi quando un normale pc mainstream avrà le prestazioni oggi garantite da una 970.
Dall'altra deve anche scendere il prezzo del visore in sè.. novecento euro è veramente tantissimo.
Commento # 4 di: Madcrix pubblicato il 29 Febbraio 2016, 14:05
I prezzi mi sembrano in linea con Oculus, Vive inculde anche i controller seri...

costicchia ancora troppo comunque
Commento # 5 di: fraquar pubblicato il 29 Febbraio 2016, 15:42
Originariamente inviato da: Madcrix
I prezzi mi sembrano in linea con Oculus, Vive inculde anche i controller seri...

costicchia ancora troppo comunque


Controller seri due gelati per emulare il Wii muovendosi in piedi con giochini per persone speciali?
Questi visori hanno senso nei simulatori, seduti e con un ottimo tracking della testa.

La differenza tra oculus e vive la si capisce già dal bundle.
Uno ha una specie di sim spaziale ed è già supportato da Elite, Star Citizen e quasi tutti i sim di guida e di volo, l'altro ti regala Job Simulator e il gioco in cui scoppi i palloncini mulinando le braccia come un babbuino.
Commento # 6 di: demon77 pubblicato il 29 Febbraio 2016, 15:48
Originariamente inviato da: fraquar
Controller seri due gelati per emulare il Wii muovendosi in piedi con giochini per persone speciali?
Questi visori hanno senso nei simulatori, seduti e con un ottimo tracking della testa.

La differenza tra oculus e vive la si capisce già dal bundle.
Uno ha una specie di sim spaziale ed è già supportato da Elite, Star Citizen e quasi tutti i sim di guida e di volo, l'altro ti regala Job Simulator e il gioco in cui scoppi i palloncini mulinando le braccia come un babbuino.


Il fatto che abbiano senso solo nei simulatori è una tua personalissima (sbagliatissima) opinione.
Il fatto di essere supportato da questo e quel gioco NON vuol dire che sarà quello che andrà per la maggiore.
Commento # 7 di: Horizont pubblicato il 29 Febbraio 2016, 16:07
Commento # 8 di: demon77 pubblicato il 29 Febbraio 2016, 16:16
Originariamente inviato da: Horizont
973€

g***daammnn


azz..
Commento # 9 di: Horizont pubblicato il 29 Febbraio 2016, 16:19
Che poi il prezzo delle sped...ma su...ma dai...
Commento # 10 di: al135 pubblicato il 29 Febbraio 2016, 16:31
preso al volo, speriamo meriti
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »