Elder Scrolls Online diventa free-to-play e arriva su console

Elder Scrolls Online diventa free-to-play e arriva su console (PC, Mac, PS4, Xbox One)

di Antonio Rauccio, pubblicata il

“The Elder Scrolls Online: Tamriel Unlimited sarà la riedizione del MMORPG che segnerà il debutto su PS4 e Xbox One, e l'abbandono della formula di pagamento mensile obbligatorio ”

Bethesda Softworks ha annunciato che il suo MMORPG The Elder Scrolls Online, diventerà free-to-play dal mese di marzo. La notizia è stata data insieme all'annuncio di The Elder Scrolls Online: Tamriel Unlimited, che arriverà come riedizione del gioco su PC e Mac il 17 marzo, e segnerà il debutto del titolo, ad un anno dalla prima uscita su PC, su PlayStation 4 e Xbox One il 9 giugno 2015.

Come per molti altri illustri predecessori, troppo presto definiti gli "anti Wow", visto che i consensi previsti non sono arrivati, si è deciso di abbandonare la formula dell'abbonamento e di consentire la fruizione gratuita delle centinaia di ore di contenuti, previo il solo acquisto iniziale del gioco.

The Elder Scrolls Online: Tamriel Unlimited includerà la versione originale del gioco e tutti gli aggiornamenti e i contenuti aggiuntivi nel frattempo rilasciati. Tutti gli account per PC e Mac esistenti, siano essi aperti o chiusi, verranno automaticamente aggiornati alla versione Tamriel Unlimited dal 17 marzo.

La nuova versione del gioco sarà comunque supportata con una serie di contenuti opzionali da acquistare e dal Crown Store in-game, che vende numerosi oggetti per la personalizzazione del proprio alter ego. Oltre ai contenuti facoltativi, Bethesda promette aggiornamenti regolari e nuovi contenuti al gameplay per tutti i giocatori, a titolo gratuito.

Chi invece desidera ottenere di più dall'esperienza di The Elder Scrolls Online potrà partecipare al programma ESO Plus, che, a fronte del pagamento di un canone mensile, mette a disposizione dei giocatori una serie di servizi premium, tra cui bonus in-game, un importo mensile di corone da utilizzare nel Crown Store e l'accesso a tutti i futuri DLC.


Commenti (11)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: X360X pubblicato il 22 Gennaio 2015, 14:50
se il gioco si paga non è in ogni caso free to play

contento abbiano tolto l'abbonamento, molto costoso oltretutto
Commento # 2 di: maxsy pubblicato il 22 Gennaio 2015, 15:25
Originariamente inviato da: X360X
se il gioco si paga non è in ogni caso free to play

contento abbiano tolto l'abbonamento, molto costoso oltretutto


gia, quindi sara', (anzi rimane) un buy to play.

ho molti i dubbi sulle differenze tra chi paghera' il ''premium'' e chi no. non vorrei diventasse un pay to win
Commento # 3 di: LukeIlBello pubblicato il 22 Gennaio 2015, 15:46
ora che levano l'abbonamento comincio a pensare di comprarlo...
qualcuno che ci gioca come lo giudica? in particolare magari se proviene
da altri f2p tipo neverwinter
Commento # 4 di: emanuele83 pubblicato il 22 Gennaio 2015, 15:53
si ma quanto costa il gioco? su amazon.it c'èscritto 80 euro!
Commento # 5 di: iorfader pubblicato il 22 Gennaio 2015, 16:41
era scontato, il gioco non è per tutti, ma per drogati di elder scrolls, un pò come star wars the old republic, anche se lì è + "aperto"
Commento # 6 di: maxsy pubblicato il 22 Gennaio 2015, 16:47
Originariamente inviato da: emanuele83
si ma quanto costa il gioco? su amazon.it c'èscritto 80 euro!


prova a dare un occhiata qui:
http://www.allkeyshop.com/blog/buy-...compare-prices/

es: su amzzone fr lo danno a 21€
Commento # 7 di: Cfranco pubblicato il 22 Gennaio 2015, 16:49
Il problema è che un Elder Scroll Online non è un Elder Scroll
Commento # 8 di: iorfader pubblicato il 22 Gennaio 2015, 16:51
Originariamente inviato da: Cfranco
Il problema è che un Elder Scroll Online non è un Elder Scroll


beh praticamente è skyrim online quel gioco, poi se sei un purista della serie non mi ci metto proprio a discutere, però questo è
Commento # 9 di: gildo88 pubblicato il 22 Gennaio 2015, 18:23
Destino prevedibile. Avevo provato la beta, non era malvagia, ma nel 2014 almeno che tu non sia blizzard, non puoi richiedere un abbonamento mensile per un mmorpg.
In compenso ora che diventerà "free to play" attirerà molta più utenza.
Commento # 10 di: CaFFeiNe pubblicato il 22 Gennaio 2015, 20:02
Non c'é nulla da fare le prendono tutti da Wow... Ma poi la bethesda cj3 si aapettava ha abituato le persone a fare pg overpowered maghiguerrierirangerladri in grado di uccidere qualsiasi cosa... Ma non é così che funziona nei mmorpg... Pensassero invece a fare un fallout online con visuale in terza persona... E con meccaniche pve stile Wow.... (un po alla star wars che prende molto da Wow)
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »