Ecco la casa da 70 milioni di dollari del creatore di Minecraft

Ecco la casa da 70 milioni di dollari del creatore di Minecraft

di Rosario Grasso, pubblicata il

“Sembra che Markus "Notch" Persson abbia saputo investire bene i 2,5 miliardi di dollari ricevuti da Microsoft per Minecraft.”

Nelle ultime ore sulla rete sta destando molto scalpore la notizia dell'acquisizione da parte di Markus "Notch" Persson, ovvero il creatore di Minecraft, di una fantastica casa da 70 milioni di dollari a Beverly Hills. Pare che Notch abbia subito reinvestito una parte dei 2,5 miliardi di dollari che ha ottenuto dalla cessione di Minecraft a Microsoft.

La casa di Notch

Otto camere da letto, svariate piscine, un home theater, una Bugatti Veyron e una mitragliatrice cromata, sono alcune caratteristiche della nuova casa di Notch, come si può appurare dalla gallery sottostante.

"Non è una questione di soldi", aveva detto Notch all'indomani dell'acquisizione di Microsoft del suo videogioco sandbox. Ma secondo i media d'oltreoceano Notch avrebbe superato le offerte di Jay Z e di Beyoncé per assicurarsi la faraonica abitazione.

Ma prima Notch non si era certo dimostrato così amichevole nei confronti di Microsoft. "Ho ricevuto un'email da Microsoft con cui mi chiedevano di certificare Minecraft per Windows 8. Ho risposto dicendo loro di finirla di danneggiare il PC come piattaforma aperta", aveva infatti scritto in passato su Twitter.


Commenti (87)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Gnaffer pubblicato il 20 Dicembre 2014, 10:28
Ma come... non aveva detto che dei soldi non gli importava nulla?
Commento # 2 di: kamon pubblicato il 20 Dicembre 2014, 10:39
Beh, anche a me dei soldi non importa nulla e scommetto nemmeno a te...

...quello che importa è ciò che ci si può comprare!
Commento # 3 di: alex9 pubblicato il 20 Dicembre 2014, 10:45
beh se li merita direi. Ok Minecraft prese il concept da una serie di altri giochi, ma è stato comunque quello che ha saputo amalgamare il tutto nella giusta confezione, per cui complimenti!
Commento # 4 di: Gnaffer pubblicato il 20 Dicembre 2014, 10:53
Originariamente inviato da: kamon
Beh, anche a me dei soldi non importa nulla e scommetto nemmeno a te...

...quello che mi importa è ciò che ci si può comprare!
Piccoli dettagli
Commento # 5 di: Defragg pubblicato il 20 Dicembre 2014, 10:59
Bellissima casa e tutto, ma la fi*a dov'è?
Commento # 6 di: Utonto_n°1 pubblicato il 20 Dicembre 2014, 11:17
Originariamente inviato da: Defragg
Bellissima casa e tutto, ma la fi*a dov'è?


Beh, si intravede qualcosa nella foto 8!
Certo ci vuole buon occhio
Cmq credo che, in una casa del genere, quella cosa non manchi mai, indipendentemente dalla qualità del padrone di casa...
Commento # 7 di: Thalon pubblicato il 20 Dicembre 2014, 11:40
Complimenti a Notch, il "duro e puro del mondo indie" sempre pronto a denunciare l'avidità altrui (vedi quando puntò il dito contro oculus rift e ne annunciò il boicottaggio dopo che il suo inventore vendette tutto a facebook, o quando puntò il dito contro steam per denunciare la cresta che ci fanno su ogni cosa che vendono lasciando ai poveri sviluppatori indie solo le briciole), sono sicuro che adesso accetterà sportivamente le accuse altrui e i diti accusatori puntati contro la sua persona di tutte le persone che non mancheranno di ricordargli che adesso è lui il venduto schifoso e quello attaccato ai soldi.
Non che gliene freghi molto, sia chiaro, visto che anche se s'è bruciato ogni reputazione non ne ha più bisogno visto che coi soldi che ha fatto vendendo minecraft non gli serve di certo tornare a lavorare come sviluppatore quando può vivere di rendita e far vivere di rendita almeno le prossime tre generazioni di suoi successori.
Commento # 8 di: gildo88 pubblicato il 20 Dicembre 2014, 12:34
Originariamente inviato da: Thalon
Complimenti a Notch, il "duro e puro del mondo indie" sempre pronto a denunciare l'avidità altrui (vedi quando puntò il dito contro oculus rift e ne annunciò il boicottaggio dopo che il suo inventore vendette tutto a facebook, o quando puntò il dito contro steam per denunciare la cresta che ci fanno su ogni cosa che vendono lasciando ai poveri sviluppatori indie solo le briciole), sono sicuro che adesso accetterà sportivamente le accuse altrui e i diti accusatori puntati contro la sua persona di tutte le persone che non mancheranno di ricordargli che adesso è lui il venduto schifoso e quello attaccato ai soldi.
Non che gliene freghi molto, sia chiaro, visto che anche se s'è bruciato ogni reputazione non ne ha più bisogno visto che coi soldi che ha fatto vendendo minecraft non gli serve di certo tornare a lavorare come sviluppatore quando può vivere di rendita e far vivere di rendita almeno le prossime tre generazioni di suoi successori.


Di che vi meravigliate? E' sempre stata una persona squallida. La sua fortuna è stata quella di aver creato un gioco che piace tanto a gente che ha tanto tempo da perdere raccogliendo e costruendo robe in giro.
Commento # 9 di: benderchetioffender pubblicato il 20 Dicembre 2014, 13:04
mah, diciamo che si è fatto una figura magra, passare una vita a commentare gli altri quando sa benissimo che di fronte a una grossa cifra fà marcia indietro.

mi chiedo invece come faccia Microsoft a far rendere 2,5 miliardi ad un gioco intelligente ma che tutto sommato che ha gia saturato il suo mercato...
non credo minecraft faccia ancora vendite eccezionali e in continua crescita...anche perché un Minecraft 2 non ce lo vedo.
Commento # 10 di: Leonard89 pubblicato il 20 Dicembre 2014, 13:04
In una casa così grande deve fare freddo...

personalmente la causa di tutto ciò penso sia nient'altro che il capitalismo, ignoranza, una buona dose di ipocrisia il tutto mescolato in salsa di furbizia e servita freddo a tutti quanti i beoti che sbavano sulle ricchezze altrui.

Siamo il risultato delle nostre azioni, è sempre stato così. E qual è il risultato della civilizzazione da 2000 anni a queste parti: Bambini che muoiono di fame in africa, giapponesi i cui supermarcati buttano cibo perchè troppo pieni e non riescono a finire le forniture, e poi gente del genere che prima critica i soldi altrui e poi si compra le villacce.

Siamo il frutto di questa società corrotta e malsana che poteva andare bene nelle colonie di un tempo ma ora è decisamente tempo di cambiare, aspettiamo solo il risveglio delle coscienze, la mia è pronta.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »