Come Assassin's Creed III sfrutta il nuovo controller di Nintendo Wii U

Come Assassin's Creed III sfrutta il nuovo controller di Nintendo Wii U (Wii U)

di Rosario Grasso, pubblicata il

“Sono emerse nuove interessanti informazioni su Assassin's Creed III, che fanno capire anche le possibilità modalità di interfacciamento consentite dal nuovo controller di Wii U.”

Allo scorso E3, Nintendo ha stimolato la curiosità di molti giocatori, facendo sorgere anche qualche perplessità, con la prima presentazione del nuovo controller di Nintendo Wii U, che consentirà di avere un'esperienza di gioco parallela a quella principale. Il controller, infatti, dotato di schermo touchscreen, mostrerà immagini differenti rispetto a quelle del sistema principale e continuerà a funzionare anche senza l'ausilio della console.

Assassin's Creed III

Grazie a My Nintendo News ci sono adesso nuove informazioni circa il funzionamento della periferica, unitamente a dettagli sul gameplay di Assassin's Creed III che, lo ricordiamo, arriverà il 31 ottobre, anche su Wii U.

Il tablet, stando alla nostra fonte, sarà una sorta di collegamento con l'Animus, visto che i giocatori potranno leggere il flusso di notizie e di dati del database dell'Animus proprio sul controller-tablet senza interrompere l'esperienza di gioco principale. In Assassin's Creed, infatti, il giocatore riceve diverse informazioni sui bersagli da uccidere, sulle figure storiche con cui interagire e sui luoghi da raggiungere: tutto questo, dunque, apparirà sul controller.

Il tablet-controller di Wii U potrà poi essere utilizzato come mappa persistente e strumento di esplorazione. Informazioni sulle biografie dei personaggi e altri tipi di dettagli che normalmente richiedono la messa in pausa il gioco saranno altresì visibili sul tablet senza interrompere il gameplay.

Secondo My Nintendo News, poi la perferica renderà più immediata la selezione dell'arma e il passaggio dalla modalità a singola arma alla modalità con un'arma per ciascuna mano. Quest'ultimo potrà essere effettuato con un semplice tocco sul display. Il touchscreen farà, infine, da controllo alternativo per l'Occhio dell'Aquila, visto che si potrà influire sugli spostamenti della telecamera tramite l'accelerometro di cui è dotato il controller.


Commenti (8)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: fulvo pubblicato il 26 Marzo 2012, 17:54
non deve essere male come controller casual.
sicuramente un'esperienza diversa dai controller attuali.
Commento # 2 di: supertigrotto pubblicato il 26 Marzo 2012, 18:54
dopo aver provato le potenziali del wii

Con giochi tipo metroid,resident evil 4 e qualche altro,devo dire che l'innovazione nintendo è sempre stata ottimale........
Commento # 3 di: fcappy pubblicato il 26 Marzo 2012, 19:30
la morte di un'altro epico gioco.

...Sic transit gloria mundi...
Commento # 4 di: Fire-Dragon-DoL pubblicato il 26 Marzo 2012, 19:48
Figlio: Mamma mi è caduto il pad della wii U e si è rotto!!!
Mamma: Non ti preoccupare figliUolo, domani facciamo un mutuo con la banca e te lo ricompro

....commento troll, ma ovviamente a me fa discretamente paura st'idea dei pad con schermo :P
Commento # 5 di: tomix pubblicato il 26 Marzo 2012, 20:20
più che commento "troll" direi commento "stupido" senza offesa...visto che si potrebbe dire lo stesso dei tanti nintendo ds ecc. se dovessero cadere per terra...eppure nessuno pensa a scaraventare per terra una console portatile o un ipad...semmai il vita....ma per gettarlo proprio nella spazzatura! (dai ti ho ridato la palla...)
Commento # 6 di: mau.c pubblicato il 26 Marzo 2012, 21:59
si ma immediatezza zero, e verà utilità -1. nel senso che se dovessi scegliere un bel controller ergonomico per ps3 o x360 e un controller con lo schermo per visualizzarci la mappa senza mettere in pausa e pagarlo 100 euro di più penso proprio che prenderei il controller normale.
con un sistema del genere poi l'immediatezza del wiimote va a farsi benedire.

nintendo è passata da un estremo all'altro, prima ha perso la maggior parte dei titoli third party perché ha fatto una scelta drastica con un controller che tutti possono usare, e adesso sta introducendo un controller che è l'esatto contrario.

rimango della mia opinione, mi spiace ripeterlo sempre, nintendo ha trovato un modo "favoloso" di reintrodurre un normalissimo joypad.

comunque io sto ancora aspettando un video realistico dove mi mostrano st'attrezzo SENZA FILI, che usa la base per calcolare e mostra il risultato sul controller, anche quando cambi stanza, perché ovviamente si suppone che se lo fai è perché la televisione deve essere usata da qualcun altro...
Commento # 7 di: Bluknigth pubblicato il 27 Marzo 2012, 07:48
E io che pensavo che ci fosse una nuova arma, tipo padella o piatto di ottene con cui fracassare il cranio....
è la prima cosa che mi è venuta in mente pensando come usare il tablet con Assassin's....

A parte gli scherzi, aspetto di provare prima di crtiticare...
Commento # 8 di: sandroid pubblicato il 27 Marzo 2012, 09:05
@tomix: senza fare "trollaggio", anche io ho parecchi dubbi riguardo la resistenza agli urti. Le cadute accidentali del joypad sono all'ordine del giorno, un DS sai che se ti cade si può distruggere e ci fai più attenzione a non lasciarlo ovunque. Un monitor LCD, per quanto protetto lo vedo comunque molto delicato, potrebbe bastare una sola caduta per farlo a pezzi, spero ci abbiano pensato ma la Nintendo non è famosa per la cura dei materiali. Secondo me il prezzo non sarà comunque più alto di un wiimote+nunchuck degli esordi (è lì che la grande N ha fatto cassa IMHO).